In arrivo la prima passata De.C.O.

Il 9 Giugno presso il Comune di Bondeno, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del primo prodotto De.C.O. (Denominazione Comunale d’Origine). Si tratta della passata di pomodoro locale “La Bondeno”, già pronta per essere gustata in tutta l’Emilia-Romagna. De.C.O. non è ancora largamente utilizzata come denominazione a livello nazionale e per questo motivo il Sindaco, Fabio Bergamini, è molto orgoglioso del traguardo raggiunto.

Presente la commissione comunale per la De.C.O. composta da Alessandro Zucchi, Stefano Tassi, Ornella Bonati e Massimo Sgarbi; poi Cristiano Cavicchi presidente del gruppo O.P.O.E., che realizza e commercializza il prodotto. Cavicchi ha ringraziato il Comune per la fiducia dimostrata e illustrato quanto la produzione della passata non influisca negativamente sull’ambiente circostante.

L’esperto di qualità del gruppo O.P.O.E., Cesare Merighi, ha invece ribadito che: “Questa passata rappresenta l’intero territorio perché i pomodori arrivano da Bondeno capoluogo e da tutte le frazioni, con la sola esclusione di Salvatonica, ma arriveremo a completare il quadro. Una passata quindi al 100% locale, nata grazie a un rapporto di supporto reciproco con le aziende bondenesi. Il risultato è un prodotto estremamente buono, non per merito della nostra azienda,ma per il suo gusto naturale”.

“La Bondeno” sarà disponibile sugli scaffali dei supermercati e avrà un prezzo uguale agli equivalenti; questo quanto chiarito da Ezio Redeghieri di Coop Alleanza 3.0: “Già con Coop Estense avevamo avviato progetti per la valorizzazione dei prodotti a locali. Sono progetti che non hanno tanto un fine commerciale quanto di sostegno ai produttori dei singoli territori. In questo caso è nato un ottimo prodotto che anche a livello di packaging si differenzia sensibilmente dai concorrenti. La sua diffusione sarà particolarmente ampia già da subito, dal momento che sarà presente in 51 ipermercati e 150 supermercati Coop dell’Emilia Romagna, a un prezzo equivalente ad altri prodotti industriali”.

La nuova passata sarà utilizzata all’interno degli stand di LocalFEST, come l’Osteria del Pomodoro o Italpizza, assumendo un ruolo da protagonista assoluta.

Bar e ristoranti locali invece, un giorno alla settimana, presenteranno piatti realizzati con la passata “La Bondeno” e i consumatori troveranno ad accoglierli un cavaliere che esplicherà le origini della passata che stanno consumando.

Inoltre, durante la fiera,saranno distribuiti dei “gratta e gusta” e il premio per i fortunati vincitori sarà una fornitura di passata “La Bondeno”.